Vai al contenuto

Comunicato Gruppo Studenti Contro il Green Pass – Torino


In data odierna apprendiamo la coraggiosa scelta del professore Stefano Leoni, il quale ha scelto le dimissioni dalla carica di vice direttore del conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, come segno di cesura netta rispetto ad un’istituzione, quella scolastica-universitaria, schiacciata e a volte dolorosamente complice della coercizione di Stato.
La decisione del docente, già preceduta dalla sottoscrizione dell’appello delle e dei docenti universitari contrari al Green pass, motivata da un “problema di coscienza“ è il segno che qualcosa si è rotto e continua a rompersi. Nell’attesa dell’auspicato sgretolamento totale dell’istituzione e della sua narrazione, plaudiamo la scelta del prof. Leoni attorno al quale la comunità studentesca nazionale e in particolare quella torinese, si stringe per ringraziarlo pubblicamente di questo gesto carico di significato che fortifica il nostro agire nella consapevolezza di esserci seduti dalla parte della ragione.

Studenti Contro il Green Pass – Torino