Vai al contenuto

Comunicato del Coordinamento Nazionale – A Supporto dei Portuali di Trieste


Il Coordinamento Nazionale comunica quanto segue:

Apprendiamo con ammirazione la volontà dei portuali di Trieste di non piegarsi ad alcun compromesso e di proseguire la lotta contro il Green Pass fino alla sua completa abolizione per tutti i lavoratori.
I portuali sono stati un grande esempio di fermezza e solidarietà sia interna tra colleghi che esterna verso tutte le altre categorie di lavoratori di tutta la penisola.
Essi si sono dimostrati e si confermano un faro nelle proteste contro il Green Pass e contro le misure antidemocratiche del governo. Per venerdì 15 ottobre annunciano il blocco di tutte le attività all’interno del porto fino alla cancellazione del Green Pass. Noi li sosteniamo e dichiariamo pieno appoggio alla loro iniziativa.
Venerdì e i giorni seguenti, noi stiamo con i portuali e invitiamo tutti gli studenti e tutti i lavoratori a supportarli in quella che non è più una battaglia di questa o quella categoria ma una lotta nazionale che può e deve proseguire solo con l’unità e la determinazione che gli stessi portuali hanno dimostrato.
Nei prossimi giorni pubblicheremo l’elenco di alcune città in cui organizzeremo iniziative e manifestazioni.

49 commenti su “Comunicato del Coordinamento Nazionale – A Supporto dei Portuali di Trieste”

  1. A partire dai centri di resistenza individuali, locali, nazionali, contro questa deriva del totalitarismo tecnocratico globale, si deve creare una rete di resistenza globale.

  2. VI SIAMO VICINI IN TUTTO E PER TUTTO!!! IL POPOLO PUÒ E DEVE RIPRENDERSI I DIRITTI CHE LI SONO STATI NEGATI DA UN GOVERNO TRADITORE DI PATRIA!!!🙏🙏🙏✌✌✌

  3. Credo fermamente che il greenpass sia una forma di ricatto …che potrà essere utilizzata per altre cose . Quindi dobbiamo tutti e in tutti i modi fermare questo scempio . Grazie a tutti coloro che non si abbasseranno a questo ricatto 😍❤

    1. GRAZIE MILLE VOLTE NON MOLLATE!!!! Siamo tutti con voi!!!! Siete la nostra speranza …. Chiedete aiuto ma non mollate! 🙏 siete grandiosi!!!!!!
      Genny Tosi
      Commerciante

  4. Sono vicino a loro, è a tutti coloro che stanno manifestando, ormai qui non è più una questione sanitaria ma di controllo, anche se vogliono farla passare come sanitaria

  5. Ragazzi aiutateci in questa battaglia.. Non dico di venire a Trieste x aiutare noi triestini a barriccare il porto assieme ai portuali ..noi alla vostra età in una situazione del genere avremmo già occupato le scuole! Ragazzi il nostro futuro e il vostro dipende solo da noi…CREDETECI!!

  6. GRANDI!!!Sono con voi e con tutti quelli che si ribelleranno a questo ricatto…Grazie per tutto quello che state facendo!
    SIETE UN ESEMPIO!!!😀

  7. I portuali di Trieste hanno coraggiosamente tracciato la via come solo chi conosce la fatica del lavoro e l’unità poteva fare: che gli italiani tutti li seguano per una battaglia a difesa della democrazia di un paese le cui istituzioni sono degeberate in ogni possibile forma.

    Avanti! Non si arretri di un passo! ❤✌✊

    1. “Degeberate”?!

      Fiorangela, abbi il buon gusto di controllare ciò che scrivi, rileggi SEMPRE e correggi prima di inviare!
      Ho appena visto un altro tuo scritto in Telegram, datato 9 aprile 2022, due giorni fa, questo:
      “Innanzitutto lo hanno presentano attraverso una sua intervista alla TV russa estraponAndone gli spezzoni atti a screditarlo, poi lo hanno introdotto all’interno di un Bibattito monco cui aveva esplicitamente rifiutato di prestarsi.

      Sono infami, senza dignità. Gli Uomini veri non possono che andar fieri di esser messi fuori Fa questi circhi dell’orrore”

      E dai!!

  8. La forza degli operai del porto e come l’onda del mare in tempesta e del vento forte che soffia a Trieste.
    Io sono mare e vento e spingo assieme a loro.

  9. Pingback: Comunicato del Coordinamento Nazionale a Supporto dei Portuali di Trieste - CorriereQuotidiano.it - Il giornale delle Buone Notizie

  10. Cari amici, la solidarietà a qualcuno che blocca il porto si manifesta bloccando le città. Altrimenti non è solidarietà, è voyeurismo o presa per il c.

  11. Massima solidarietà ai portuali!
    La loro azione eroica e la loro determinazione sono di esempio per tutti.
    Solo l’unione di giovani studenti e classe operaia, come ci insegna la storia, è in grado di far tremare la terra e con essa i palazzi del potere, aprendo le vie della libertà e del progresso e della giustizia sociale.

    NO GREEN PASS!
    NO OBBLIGO VACCINALE!
    LIBERTÀ PER TUTTI/E!

  12. Siete l’orgoglio dell’Italia libera e onesta. Quella libertà vista dagli occhi di un bambino che ha diritto di avere il suo sereno futuro.
    Non mollate mai e fermate questo vile ricatto inconstituIonale di uno governo che non abbiano nemmeno votato e che deve andare a casa.
    Noi continueremo a manifestare pacificamente in piazza.

  13. Nessun partito politico vuole aiutare il popolo. L’unica parola che sanno dire è “concentrazione”. Sanno molto bene che, se prendono le difese della libertà, perdono la tanto cara poltrona. Per me non esistono i politici, né forza Italia, né pd, né destra, né sinistra, stanno dimostrando di essere tutti corrotti. Viva il popolo italiano, viva Trieste

  14. Farete la storia anche questa volta.
    Suonerete le Campane di San Giusto.
    Noi vi saremo grati per aver liberato i nostri figli.
    Draghi non cederà perché non può, ma non potrà resistere molto. Tenete duro. Il Green Pass non mangerà il Panettone!
    Grazie!

  15. Grazie di cuore ai portuali ,questi eroi di Trieste che hanno avuto la voglia e il coraggio di AGIRE e ribaltare il potere,poiché quello vero e sacrosanto ce l’hanno in mano loro e gente come loro. Forza forza,continuiamo così.

  16. Sono vicino ai lavoratori ma mi chiedo fino a quando possono sopportarla questa resistenza .
    E bello scrivere vi siamo vicini ma questi lavoratori hanno moglie e figli possibile che nessuno abbia pensato di creare una sottoscrizione in loro aiuto , io ne sarei felice ne mio piccolo poterlo aiutare .
    Nonno Gianni

  17. Massima soliderità con Trieste che è stata la prima a fare “azione” contro una normativa schifosa e anti costituzionale …
    Non basta fare le passeggiate di cortei e la violenza è sempre da condannare…Bloccando l’economia invece,si da un chiaro segno a coloro che hanno potuto concepire una normativa cosi schifosa…
    Da Torino sono dalla parte di Trieste,siete l’orgoglio del popolo italiano che crede ancora nella libertà….!!!!

  18. So quante risorse occorrono per portare avanti una lotta del genere. Per questo mi piacerebbe sostenere con una piccola donazione la battaglia, come se fossi li con voi a partecipare. Siete un bell’esempio di unità.

  19. Un tempo non lontano le proteste partivano dal mondo universitario. Oggi, per vari motivi che meritano di essere analizzati, la protesta “dura” e “decisiva” inizia dai portuali di Trieste… onore a loro!!! Un forte abbraccio a tutti quegli studenti che si danno da fare affinché qualcosa si muova anche nelle scuole. So che non è facile sapersi in pochi, e anche queste motivazioni meritano di essere analizzate in profondità. Grazie a tutti coloro che lottano per la democrazia, la libertà e la Costituzione.

  20. Da bassano del grappa un grande grazie di cuore a tutti quelli che un giorno verranno ricordati come la “resistenza” x i diritti di tutti !!
    🙏🙏🙏👊🙌grandi !!!!!

  21. Siete l’orgoglio di questa nazione oramai oppressa dai poteri. Dobbiamo continuare a manifestare in questo momento storico. Per far capire a coloro che ci depredano della nostra libertà, dei nostri sogni e del futuro dei nostri figli. Che ci siamo che non molleremo e che ricorderemo. E voi state facendo la storia . Sarete gli eroi . Grazie per cio’ che state facendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.