Vai al contenuto

Mi chiamo Amerigo, e vi chiedo di usare la mia storia

Vaccinato il 10 giugno 2021 (prima dose), appena mi è stato possibile, in piena salute, senza patologie pregresse e terapie in corso, volontariamente, senza pressioni o limitazioni o obblighi.

Il 13 giugno 2021, soli tre giorni dopo la prima dose, incominciano tachicardia, dispnea e dolori toracici (“sospetta” miocardite), che non mi mollano fino a settembre.

Da un momento all’altro, sono passato dall’essere una persona sanissima e mediamente sportiva, a un cardiopatico, per tre lunghi mesi (ad altri sta andando peggio): lasciato a me stesso, senza assistenza.

Impossibilitato a completare il ciclo vaccinale, ora sono senza green pass.

Le reazioni avverse sono rare, non impossibili, siamo persone, non numeri da tirare fuori nelle statistiche. Siamo centinaia, e ci sta, a fronte di una campagna vaccinale di massa, che in Italia coinvolge milioni di persone.

Ho contattato TUTTE le autorità competenti, e sono riuscito a parlare addirittura con Giovanni Rezza, attuale direttore generale della protezione sanitaria al ministero della salute: ho trovato un impenetrabile e immenso muro di gomma.

Ho desiderato di essere analizzato, interrogato, per contribuire a comprendere come e perché si verificano questi effetti collaterali, per aiutare la scienza, che amo e di cui sono appassionato: i miei tre mesi di orrore e cardiopatie, sono stati archiviati come “disturbo dell’adattamento”, meglio conosciuti come “somatizzazione” o “ansia”.

Hanno tentato di imbottire di benzodiazepine me, e tutte quelle persone nelle mie stesse condizioni, negando aprioristicamente qualunque correlazione o causazione post vaccinale, ammettendole in via del tutto confidenziale, soltanto verbalmente, senza verbalizzare o certificare mai, in nessun caso.

Dal 15 gennaio ho deciso di uscire allo scoperto, sacrificare la mia preziosissima riservatezza, metterci la faccia e confezionare due video: uno in cui io stesso racconto tutta la verità su ciò che è accaduto, l’altro è la conversazione tra me e un “medico” vaccinale, in uno dei tanti tentativi di ottenere l’esenzione dal completamento del ciclo vaccinale anti sars-cov-2, a causa di gravi reazioni avverse: sono stato tempestato dal frutto della polarizzazione, creata ad arte per dividerci e distoglierci da ciò che conta davvero.

I novax mi dicono che sono stato un cretino a farmi iniettare il “siero sperimentale”, che mi merito tutto quel che ho sofferto, ma sono in pochi ad essere così aggressivi, perché la maggiorparte di loro ha pietà per me, e alcuni di loro credono (sbagliando) di avere trovato il loro eroe novax (eroe che non sanno di meritare).

I provax mi hanno dato del pazzo da internare, assassino e terrorista che fa campagna antivax, mitomane, ipocondriaco. Mi hanno intimato di stare zitto e di tacere la mia storia, mi hanno augurato tante di quelle restrizioni da non poter più comprare nemmeno da mangiare, la terapia intensiva, il trattamento sanitario obbligatorio, l’isolamento, la solitudine e la morte.

Poi ci sono gli sciacalli, che costruiscono (o comunque ci provano) la loro fortuna politica, sull’assenza dello stato, sulla sofferenza dei casi rari, sulla paura dei novax, sulle affermazioni antiscientifiche, sull’ignoranza, e ancora sulla morte.

Sono arrivato al punto di invidiare i possessori del qr-code, coloro che sono “dalla parte giusta”, che sono riusciti a completare il ciclo vaccinale senza problemi, senza paura di crepare d’infarto dopo quattro gradini, che sono “autorizzate” a discriminare, accusare, giudicare, insultare, zittire

Ne siamo usciti peggiori, la gente mi fa schifo e paura allo stesso tempo, e per questo so di fare schifo anch’io. Sono stato tradito, ferito, umiliato, abbandonato, insultato, minacciato: non mi sono mai sentito più solo di così, e questo non si potrà cancellare in nessun modo.

Ho cominciato ad espormi per i casi come il mio, per le reazioni avverse, per coloro che erano ingiustamente sprovvisti di green pass, ma questa campagna vaccinale è stata fondata e strutturata, facendo forza su ricatti, minacce e menzogne. La fiducia si conquista con la sincerità, con la trasparenza, con tutto l’opposto di ciò che è accaduto e sta ancora accadendo.

Vi chiedo di sfruttarmi, di usare me e la mia storia, di far emergere ciò che succede e come ci spingono a distanziarci ed odiarci, e mi scuso se non ho cominciato subito a contrastare il green pass, e alla fine del video parlo soltanto per i “casi rari” sprovvisti di green pass.

Qui il video della mia storia:


Qui il colloquio con il “medico” vaccinatore:

Amerigo

23 commenti su “Mi chiamo Amerigo, e vi chiedo di usare la mia storia”

  1. «Siamo centinaia, e ci sta» [riferito agli eventi avversi].

    Vedi Amerigo, è tutto qui il problema, in quel “ci sta”. Non è così che può sbrigarsi una faccenda dall’alto rilievo etico.

    Ragazzo, le cose stanno così: sei una tra le moltissime vittime di questa sperimentazione di massa, e adesso hai sbattuto il muso contro l’indifferenza degli scienziati di Stato, fidandoti fin troppo facilmente della scienza. La scienza di Stato.

  2. Avrei tante cose da dirle, mi limito ad una sola osservazione. Ma lei che è così sicuro nell’etichettare chi non si vaccina novax e in particolare un medico. Mi fornisce la sua definizione di scienza. Perché a me non risulta che in ambito scientifico vi sia il Papa a cui tutti devono riferire, non mi risulta nemmeno che si vada a maggioranza nel decidere, sapevo che si discute e si portano evidenze in ambito scientifico. Quelli che attualmente lei chiama scienza non hanno portato uno che si uno studio sull’efficacia di mascherine di qualsiasi tipo all’aperto e fuori, di sciacqua mani detergenti, di vaccini di qualsiasi tipo, della stessa pandemia che l’istituto superiore di sanità, no i novax, ha fissato in 4000 circa i morti per covid nel 2020, sono dati pubblici, anche l’influenza stagionale ne ammazza di più… Insomma chi dice che la scienza di cui lei si fida, no i percolosi novax medici di Ippocrate, e che in tutte le sue forme e istituzioni l’ha letteralmente abbandonato a se stesso non sia in realtà questa la base di ignoranti e terrapiattisti. A me sfugge chi le da questa incrollabile fede in chi l’ha prima danneggiato poi deriso e infine abbandonato. La scienza comunque non si rifa ad una persona e nemmeno ad un’istituzione la scienza è fatta da tutte le persone, compreso un cittadino qualunque, che si interrogano, ricercano e propongono soluzioni ai problemi. Chi dice che bisogna credere nella scienza sta confondendo la scienza con la religione e mai come oggi si vedono i danni che la visione religiosa, intollerante e dogmatica delle cose produce.

    1. Ciao Gabriele, anch’io avrei tante e tante cose da dire, ma ne scrivo soltanto una: non sono io ad etichettare chi non si vaccina come novax.

      Mi scuso, per l’ennesima volta, per non aver usato le virgolette nella lettera (“novax” “provax”), e per non aver fatto il gesto delle virgolette nel video.

  3. Ciao Amerigo, mi dispiace molto per quello che ti è successo e soprattutto perché le istituzioni ti hanno completamente abbandonato. Io non sono contraria alle vaccinazioni ma da subito mi sono insospettita che invece di pensare a curare le persone, c’è stato un fuggi fuggi dei medici di base, dopo che gli è stato detto di fare come “terapia” la vigile attesa e la Tachipirina…ti è famigliare? Tu stesso hai detto che ti hanno detto: “aspetta…” e tutto ciò che hanno saputo fare e spingere e spingere per un vaccino che risolve tutto (non ha risolto niente). Lo so che tu ci credevi, non ti biasimo per questo, non hai colpe, sei una delle tante vittime di questo sistema marcio. Hai tutta la mia solidarietà. Da pugliese a pugliese, un abbraccio.

  4. Buongiorno Amerigo, piacere, sono Licia, mi complimento per l’onestà che hai…io non sono no vax, sono free vax, e sono contro il gpass…Non fidarti di multinazionali farmaceutiche…….loro non vogliono che stiamo bene….ma che siamo perennemente” malaticci “….non ti fidare di un ministro che prescrive nel protocollo TACHIPIRINA E VIGILE ATTESA…tutto ciò che hanno sempre avuto in mente era per farci del male….io sono una mamma…ho 5 figli…..in tutto questi mesi mi sono documentata….ho scoperto che era tutto già programmato…..non è complottismo….basta leggere Jacques Attali…( “tutto ciò che serve è creare una piccola pandemia…la gente avrà paura….non dovremo nemmeno convincerla…andrà da sola al macello “…..) ,Ettore Gotti Tedeschi ( in un’intervista mandata un onda da Francesco Amodeo, parla del primo grande reset negli anni 70….c’erano troppi giovani…..già pianificare una depopolazione è orribile……quindi negli anni successivi si è registrato un alto numero di anziani….ed ecco, come spiega proprio Gotti Tedeschi, che è servita la scusa della pandemia per continuare il great reset….infatti hanno cominciato dagli anziani nelle case di riposo….)…Puoi documentarti con Francesco Lamendola su Facebook…( spesso ospite a canale Italia …il gpass non ha mai avuto un valore scientifico……ma di CONTROLLO TOTALE DELLE MASSE….ma non puoi nemmeno immaginarti fino a che livello…..Nel momento in cui consegni la tua Iiberta’ in mani altrui È FINITA…….. potranno bloccare conti correnti e pensioni…..Nell’agenda 2030 di draghi e klaus schwabs c’è scritto…..nuovo ordine mondiale….” la quarta rivoluzione industriale ” di schwabs prevede che noi saremo schiavi , non possiederemo nulla ma saremo felici …) Segui Matteo Gracis, massimo Mazzucco…..Ornella mariani….Spiegami come mai i grandi e onesto medici che hanno curato e guarito centinaia di pazienti con le cure domiciliari sono stati radiati…..Compresi quelli di Ippocrate.org…..( si sono trovati a dover curare persone in condizioni gravissime per colpa del protocollo di Speranza…..un criminale…che ha lasciato morire centinaia di persone….che quando arrivavano in ospedale era troppo tardi , perché il covid, come tutte le malattie, ha bisogno di essere curato con tempestività….e non con vigile attesa….che significa ????? Che significa Tachipirina??? Quando sappiamo benissimo che abbassare di colpo la febbre e di conseguenza il glutatione abbiamo eliminato le uniche difese del nostro corpo…..! Gravissimo!!!!) Il dott.De Donno…come mai è stato trovato senza vita, lui che stava salvando vite con il plasma iperimmune….e che stava costruendo un ospedale per curare gratis le persone…..aveva lasciato un messaggio…se mi succederà qualcosa, non sarà per mia volontà……E questo bravo dottore è il primo che ci ha lasciato….dopo abbiamo avuto Bartolomeo Pepe, Franco Trinca, Domenico Biscardi, non abbiamo più notizie di Ricardo Delgado….ora nemmeno del premio nobel Luc Montagner…..ma guarda caso sono tutte persone che stanno cercando di far emergere una verità scomoda…..Sai che Domenico Biscardi insieme a Ricardo Delgado avevano analizzato il siero del vaccino trovando nanoparticelle…nanotecnologia ( gli stessi ministri Colao e Cingolani hanno parlato di iniezioni con nanotecnologia giustificandone l’uso per motivi di salute….ad esempio per far arrivare, da remoto, un certo medicinale alle cellule malate….anche chemioterapici…..alzando abbassando la temperatura corporea….ecco perché molte persone con effetti avversi intervistate da Daniele Santi Zuccarello dichiarano di avere come un fuoco che brucia …di non riuscire a trovare ristoro nemmeno in una vasca di acqua gelida….) potrei scriverti per ore….quello che voglio dirti è che tutto ciò che stiamo vivendo era già stato stabilito….segui su Facebook Debora Del francia….ma soprattutto Francesco Lamendola….non fidarti di chi ha un capitale di miliardi di euro……ed è stato chiamato in causa decine di volte per aver messo i commercio prodotti velenosi per i bambini ( omogeneizzati con carne avariata….borotalco con sostanze cancerogene…..) ti parlo da mamma…..

  5. Massima comprensione per la tua situazione. Come hai ben osservato, forse uno dei maggiori danni determinati da uno dei governi peggiori di sempre e’ stata la divisione sociale, il clima d’odio, l assenza di trasparenza informativa la costante mistificazione della realtà, l alterazione manipolazione dei dati. Auspico tu possa guarire quanto prima ed incontrare gente normale sul tuo cammino; credimi esistono tante belle persone normali
    Un free vacs

    1. Ciao Francesco, sono così tanti i giudizi che ho ricevuto da “novax” e “provax”, che alla fine della mia lettera, mi scuso per non essermi schierato da subito contro il green pass …che non mi è mai piaciuto, dalla prima volta che ne ho sentito parlare, a maggio 2021 …eppure mi scuso, per aver chiesto un qr-code alla fine del video. Sì, sarà anche colpa del governo, ma forse siamo proprio noi ad esser messi male, mentre continuiamo a colpevolizzarci a vicenda o auto-colpevolizzarci …oops, l’ho fatto ancora

  6. Mi spiace almerigo , e proprio qui invece il dramma ! Le persone in totale fiducia , che di sono fidate di una scienza gestita da politici e delinquenti. Questa non è scienza, questo e altro . Girerò il tuo post , perché sinn no possa conoscere il tuo dolore , la tua vicenda folle ! In bocca al lupo !

  7. Io sono un’infermiera, mandata in prima linea al macello se za adeguati dispositivi di protezione individuale, quando all’inizio ti vietavano di usare le mascherine x non diffondere il panico (campagna abbraccia un cinese), faccio parte degli ex eroi, ho visto colleghi con anni di esperienza, sospesi senza stipendio e cancellati dall’albo, e io non potevo fare niente per impedirlo, ho tenrato di resistere ma non ho avuto la forza di oppormi a questo vile ricatto… Sono mamma, ho 2 ragazzini da mantenere, ero in una brutta situazione gia’ anche senza il covid… Ho dovuto subire questa violenza e temo che non lo dimentichero’ mai…(e adesso sono anche guarita dal covid, certificando anche su me stessa, il fatto, che se ti va bene, questo trattamento imoosto e’ solo inutile) Cerco di non pensarci o mi verrebbe voglia di uccidere tutti… Tutti i responsabili politici di questo orrore e tutte le persone comuni che hanno appoggiato l’obbligo vaccinale, le restrizioni, le chiusure e il green pass… Poi mi dico che alcuni di loro erano in buona fede… erano stati ingannati, minacciati, intimoriti… Mi sembra impossibile che stia succedendo veramente… Non ho mai desiderato, come altri vaccinati, che la violenza imposta a me, venisse estesa ad altre categorie di lavoratori… Speravo solo che estendendo l’obbligo a categorie forti, (insegnanti, forze dell’ordine, magistrati, avvocati) questa follia venisse fermata, che almeno bambini, ragazzini e giovani venissero lasciati in pace… Invece niente… La follia continua… Provo un dolore fisico a sentire persone che amo o stimo, difendere il green pass o ivocare l’obbligo di un trattamento inefficace e potenzialmente pericoloso… Se penso che si vogliino costringere i guariti, (anche se asintomatici e privi di un tampone positivo che lo certifichi, ma documentabile con la ricerca degli anticorpi) mi scoppia il cervello… Mi spiace tanto per quello che ti e’ successo… a te e a tutti quelle persone sane, che sono morte o hanno avuto effetti gravi da vaccino covid…io sono stata “fortunata” per il momento… Ma non sono piu’ la stessa da quando ho subito questa violenza… Sara’ la menopausa, la vecchiaia spero… E’ inacettabile… Spero questa follia finisca presto….
    Un abbraccio 🙏❤️
    Chiara

    1. Ciao Chiara, questa è una di quelle “situazioni” che, fra venti o trent’anni, se tutto andrà bene, sarà commentata da moltitudini di persone con frasi tipo “Ma come è potuto accadere? Come hanno potuto permetterlo tutti? Nessuno protestava?”

      Io, più che dire la verità, metterci la faccia, e prendermi anche palate di m***a, non so proprio cos’altro fare …e se hai qualche idea, scrivimi pure, intanto grazie per le parole

  8. Voglio ragionare per assurdo : se pure fosse vero quello che dicono i medici e cioè che i disturbi che Amerigo sostiene di aver avuto dopo la prima dose sono dovuti all’ansia perchè qiesto disturbo viene considerato meno grave della miocardite e non merita una esenzione ? Chi ha sofferto di ansia sa bene che l’ansia alla lunga ti fa condurre una vita piena di infelicità e questa a mio parere uccide perchè una vita infelice è una non vita la difesa della sola vita biologica priva di momenti felici è una non vita

    1. Ma infatti …”è normale stare male tre mesi ….anche sei mesi…”
      Sono sempre più convito di aver fatto la cosa giusta nel pubblicare quell’audio …grazie Annita

  9. caro Amerigo, sinceramente mi dispiace per i danni che ti hanno provocato, mi sembra incredibile che qualche cosiddetto novax ti abbia detto che li hai meritati, e vorrei suggerirti che la soluzione non è dare il greenpass a chi non ha i requisiti per farsi “vaccinare”, ma toglierlo per tutti

    1. Lo so bene, hai ragione, è stato un video fatto di getto, fatto per parlare principalmente delle reazioni avverse …tipo “lo faccio adesso o non lo faccio più”, giusto due appunti sul tablet, e ne parlo per trentotto minuti delle reazioni avverse (e delle gestioni perverse), e solo gli ultimi trenta secondi imploro per un qr-code, e non sai quanto sto pagando quei trenta secondi, ma non importa. Leggi le altre risposte che ho lasciato, sia qui che sotto il video …il green pass non mi è mai piaciuto. Stai pur certa che se avrò più visibilità, troverai molto interessante ciò che ho da dire sul qr-code, ciao Daniela

  10. purtroppo caro Amerigo ci sono molte storie come le tue io non sono vax e spero di non farmi ho la compagna in ospedale devo fare il tampone per andarla a trovare e se non cel’hai non puoi entrare spero che finisca presto tutto e che i responsabili vengano messi in carcere e chi è stato con le mani in mano verra punito i sindacati,i giornalisti, i medici ,che si sono piegati i giudici ,che sono con le mani in mano tutti i parlamentari che ci hanno preso per i fondelli , un giorno voteremo ,ma quelli che ci sono adesso non andranno piu al governo o ci sara una guerra

  11. Amerigo sono Addolorata per quello che stai passando. Forse peggio dell’evento avverso che hai subito è l’indifferenza è la cattiveria delle persone, tutte pro vaccino e contro. Non sei stato uno stupido, hai creduto e nessuno si merita questa indifferenza e tanta cattiveria. La libertà di scelta e di opinione vale per tutti. Hai ragione, ne stiamo uscendo peggiori

  12. Amerigo, sono un “danneggiato da antibiotico” (per dettagli, FQAD nei motori di ricerca) da anni. Da anni vivo la tua situazione ovvero effetti collaterali sostanzialmente invalidanti, miscredenza e mancanza di approfondimenti e professionalità dai medici, ed ora “vessazioni da green pass” perché ovviamente non me la sono sentita di vaccinarmi dato che me lo consigliano gli stessi medici che m’hanno consigliato gli antibiotici senza poi riconoscerne gli effetti avversi. grazie per la tua testimonianza e continua a condividerla seriamente (ovvero prendendo le distanze dagli estremisti novax e provax) come stai facendo. vorrei dirti che tutto migliorerà, ma mentirei; hanno appena prorogato il green pass per tre anni e non riesco a dare speranza perché non ne no. posso solo dire tieni duro, anzi, teniamo duro. ciao.

    1. Ciao Marco, anche io ho avuto problemi con gli antibiotici, non gravissimi, per fortuna, e anche lievissimi problemi con le anestesie. Ti credo e ti capisco. Quando provi a parlarne ti viene consigliato di assumerli con serenità, di non leggere il bugiardino prima dell’assunzione, e in caso di agitazione, di prendere un calmante. Grazie per le tue parole, ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.